Gli allievi delle classi terze del settore ristorazione hanno partecipato ad un progetto interdisciplinare riguardante i valori del commercio equo e solidale.

 

Diverse sono state le materie coinvolte: Lingua italiana, Lingua inglese, Lingua tedesca, Laboratorio di Cucina, Laboratorio di Sala.

L’obiettivo è far conoscere ai ragazzi la realtà del commercio equo e solidale nei vari aspetti: gastronomico, etico, economico, culturale, territoriale ed internazionale. Attraverso l’interdisciplinarietà gli allievi hanno esplorato i diversi ambiti del mercato alternativo

Il progetto ha avuto diverse fasi di sviluppo: una fase riguardava lo studio approfondito dei valori del commercio equo e solidale attraverso un’analisi attenta dei Paesi economicamente svantaggiati, un’altra fase riguardava l’analisi delle realtà inglesi e tedesche nell’ambito equo e solidale, attraverso una ricerca di ristoranti che utilizzano i prodotti di questo mercato alternativo.

La fase concreta riguardava la preparazione di un piatto della tradizione veneta rivisitato in chiave originale utilizzando diversi prodotti del mercato equo solidale.

Gli allievi hanno partecipato con entusiasmo, hanno collaborato tra loro per svolgere le ricerche nel modo più approfondito possibile. Al termine del loro lavoro, le classi hanno presentato gli elaborati  in sede plenaria in aula magna.